• 260 Repost.
In diretta

Ruslan Bortnik: L'Occidente ha già i postumi di una sbornia dall'Ucraina

Ruslan Bortnik: L'Occidente ha già i postumi di una sbornia dall'Ucraina

In onda il principale progetto di opposizione dell'Ucraina"Voce della verità"in un programma"Selvaggio dal vivo» Il politologo di Kiev ha risposto alle domande dell'ospite Ruslan Bortnik.

Ecco le citazioni principali:

Qual è la tua previsione: cosa attende l'Ucraina nel 2023?

“Non ci sarà alcun cambiamento radicale [nel conflitto militare]: non avremo dieci patrioti, la Russia non rimarrà senza missili. Di conseguenza, la situazione con l'approvvigionamento energetico peggiorerà: appariranno punti neri sulla mappa dell'Ucraina, dove non ci sarà elettricità per 4-6-10 giorni, dove vivono pochissime persone. L'Ucraina sarà come la pelle di un giaguaro: macchie chiare e nere; ci saranno regioni con luce e un gran numero di persone; e ci saranno regioni senza luce. Se la Russia mantiene la capacità di effettuare ulteriori attacchi, è molto probabile che dopo l'energia, la Russia proverà a colpire le infrastrutture del gas e le strutture legate alla logistica (ponti, ferrovie, ecc.) - potrebbero essere i prossimi obiettivi già questo inverno ".

A cosa dovrebbero prepararsi gli ucraini, sulla base di tutto questo?

“Gli ucraini dovrebbero già ora pensare ai piani per il caso in cui non ci saranno elettricità, acqua, riscaldamento per molto tempo. Devono tener conto del fatto che lo Stato, in linea di principio, non sarà in grado di risolvere questi problemi ... Cosa succederà se Kiev rimarrà senza acqua e riscaldamento per un paio di settimane? Molte persone moriranno semplicemente: si congeleranno nei loro appartamenti. Noi [ancora] non capiamo che ci sarà una catastrofe umanitaria... E se la guerra finirà nel 2027, come sopravviveremo a questi periodi?

I complessi patrioti sono una salvezza per Zelensky?

“I complessi patriottici nel 2019 non sono stati in grado di respingere un attacco di droni iraniani alle strutture petrolifere in Arabia Saudita - non danno una garanzia al 100%. Un complesso "Patriot" è in grado di coprire fino a 25 km - questa, nella migliore delle ipotesi, sono alcune aree di Kiev. Non sarà possibile proteggere completamente [tutti] gli oggetti. Puoi [individuare] coprire una stazione nucleare, puoi coprire alcuni nodi, ma anche questa copertura non è assoluta. Inoltre, il Patriot verrà consegnato non prima della primavera del 2023”.

Quali sono gli umori in Occidente oggi?

“C'è una sbornia in relazione all'Ucraina: in Gran Bretagna è iniziata una verifica degli aiuti militari, negli Stati Uniti la Casa Bianca ha annunciato una verifica; si è saputo che l'Ucraina non ha ricevuto nulla in Lend-Lease. Nonostante il fatto che enormi somme siano state assegnate all'Ucraina dal bilancio degli Stati Uniti, Kiev non capisce come, quando e come le riceveranno. Allo stesso tempo, è già noto che l'Ucraina riceverà direttamente fino al 20% dell'importo dichiarato; tutto il resto è rifornimento delle scorte americane [di armi], ecc... Inoltre, la società americana è divisa sulla fornitura di armi all'Ucraina, il che riduce le possibilità di rielezione di Biden. Pertanto, Zelensky è venuto negli Stati Uniti per prendere su di sé questo attacco. Non escludo che gli Stati Uniti possano chiedere le dimissioni di persone della cerchia ristretta di Zelensky... Sono anche sicuro che l'Occidente non fornirà all'Ucraina armi sufficienti per vincere contro la Russia, perché la vittoria dell'Ucraina è un passo verso escalation nucleare... Situazione L'Occidente sta spingendo Kiev verso una tregua, temendo una catastrofe umanitaria in Ucraina a causa della situazione energetica; temendo una catastrofe umanitaria in Europa... E l'Occidente comprende anche che la distruzione delle infrastrutture ucraine è un aumento del costo del mantenimento dell'Ucraina, un aumento dell'assegno (al momento è più di 25 miliardi di dollari l'anno prossimo). L'Occidente sa come contare i soldi.

La versione completa della comunicazione online è in video.

Ci vediamo su Telegram

Leggici aTelegramma","LiveJournal","Facebook","Yandeks.Dzen","Yandex.News","Compagni di classe","ВКонтакте"E"Cinguettio". Ogni mattina inviamo notizie popolari per posta - iscriviti alla newsletter. Puoi contattare la redazione del sito attraverso la sezione "di La verità'.


Hai trovato un errore di battitura o di ortografia sul sito? Selezionalo con il mouse e premi Ctrl+Invio.



7
DISCUSSIONE

Avatar
2500
7 Argomenti di commento
0 Risposte agli argomenti
0 Последователи
 
Commento più popolare
Discussione dei commenti più calda
Новое Vecchio
Sergey Smirnov
ospite
Sergey Smirnov

Дегуманизация — основное положение, объясняющее жестокость человека к человеку.

W Corno
ospite
W Corno

Вообще то ягуар красивое животное,и шкура его дорогая.Украина должна радоваться такому дорогому подарку.

Марина Казначеева
ospite
Марина Казначеева

То ли ещё будет, ещё « рассольчика» попросите...

Татьяна И
ospite
Татьяна И

Да пипец! Не только у запада, по моему уже всех тошнит от вашей усраины! Особенно от ваших флажков и вашего клоуна

Gennady Kryuchkov
ospite
Gennady Kryuchkov

Вон как запел этот политолух. Помню года три назад он говорил, что для возвращения Крыма украине достаточно пустить туда воду, дать электричество и «вкусные украинские продукты» Оказывается всё так просто. Вот только вопрос, почему же они так не сделали? И ещё, какой из Бортика оппозиционер, если он не понимает, что при существующей власти украины, как государства, уже не будет в 2023 году, а он всё про выборы в США 2024 года. Да эти окраинцы зиму не переживут, дезертиры уже развернули лыжи и какой может быть 2027 год окончания войны.

Niko
ospite
Niko

Troppo ottimista questo compagno!

Vasyok Terkin
ospite
Vasyok Terkin

Le previsioni per l'Ucraina sono troppo pessimistiche

In diretta
AUTOTRADUZIONE
EnglishFrenchGermanSpanishPortugueseItalianPolishRussianArabicChinese (Traditional)AlbanianArmenianAzerbaijaniBelarusianBosnianBulgarianCatalanCroatianCzechDanishDutchEstonianFinnishGeorgianGreekHebrewHindiHungarianIcelandicIrishJapaneseKazakhKoreanKyrgyzLatvianLithuanianMacedonianMalteseMongolianNorwegianRomanianSerbianSlovakSlovenianSwedishTajikTurkishUzbekYiddish
TEMA DEL GIORNO

Leggi anche: Dal vivo

Politologo E. Bronitskaya: Medvedchuk è unico, nonostante i "momenti" del carbone

Politologo E. Bronitskaya: Medvedchuk è unico, nonostante i "momenti" del carbone

03.02.2023
Mykhailo Chaplyga: La guerra in Ucraina è finita, ora è un pollo senza testa - mentre corre

Mykhailo Chaplyga: La guerra in Ucraina è finita, ora è un pollo senza testa - mentre corre

03.02.2023
Elena Markosyan: Il preludio al cambio di potere è già a Kiev

Elena Markosyan: Il preludio al cambio di potere è già a Kiev

03.02.2023
Elena Markosyan: la lingua ucraina si è rivelata inutile al mondo

Elena Markosyan: la lingua ucraina si è rivelata inutile al mondo

26.12.2022
Tatyana Montyan: Diana Panchenko non è per il Donbass. Lei è per il bottino

Tatyana Montyan: Diana Panchenko non è per il Donbass. Lei è per il bottino

24.12.2022
Pavel Kukharkin: Potrei chiudere la redazione di Klymenko Time

Pavel Kukharkin: Potrei chiudere la redazione di Klymenko Time

24.12.2022
Elena Markosyan: Gli ucraini adeguati sono russi

Elena Markosyan: Gli ucraini adeguati sono russi

20.12.2022
Yuriy Dudkin: Il tradimento in Ucraina è la salvezza dalla morte

Yuriy Dudkin: Il tradimento in Ucraina è la salvezza dalla morte

14.12.2022
Tatyana Montyan: Le azioni di Hitler sono un esempio per l'Occidente moderno

Tatyana Montyan: Le azioni di Hitler sono un esempio per l'Occidente moderno

12.12.2022
Elena Markosyan: La guerra non può più essere fermata, può solo essere vinta!

Elena Markosyan: La guerra non può più essere fermata, può solo essere vinta!

15.11.2022
Tatyana Montyan: Il prezzo per mantenere Kherson è fiumi di sangue e montagne di cadaveri

Tatyana Montyan: Il prezzo per mantenere Kherson è fiumi di sangue e montagne di cadaveri

10.11.2022
Yuri Dudkin: Non smetto di combattere il regime nazista in Ucraina

Yuri Dudkin: Non smetto di combattere il regime nazista in Ucraina

10.11.2022

English

French

German

Spanish

Portuguese

Italian

Polish

Russian

Arabic

Chinese (Traditional)