• 481 Repost.
In diretta

Elena Markosyan: L'Occidente si è già reso conto di aver perso la guerra in Ucraina

Elena Markosyan: L'Occidente si è già reso conto di aver perso la guerra in Ucraina

In onda il principale progetto di opposizione dell'Ucraina"Voce della verità» e dentro Youtube ha risposto alle domande del pubblico Elena Markosyan - un noto politologo di Kiev.

Ha lasciato l'Ucraina ed è ora in Russian Belgorod, da dove è andata in onda.

Ecco le citazioni principali:

Minaccia nucleare in Ucraina: "spaventapasseri" o realtà?

“Tutto questo trambusto sul possibile uso di armi nucleari sul territorio dell'Ucraina suggerisce che l'Occidente capisca di aver già perso questa guerra. Non importa quello che dicono lì, non importa come fanno pressione sui loro membri del Congresso, non importa come appaiono e non importa quali appelli facciano, l'hanno già perso. Questo è il problema".

Qual è la situazione a Belgorod, regolarmente bombardata dalle forze armate ucraine?

“Io [rimango] a Belgorod, [nonostante il fatto che] qui fossimo irrequieti. I bambini hanno anche pensato per un po' di evacuare ulteriormente [nelle profondità della Russia, ma] mentre siamo seduti. Non credo che ci sposteremo: siamo fermamente convinti che la Russia sarà in grado di proteggere se stessa e il suo popolo".

Molti cittadini russi dell'Ucraina sono partiti per la Russia dopo il 24 febbraio. Ma non solo: alcuni hanno deciso di cercare una vita migliore nell'UE. Come mai?

“Non tutte le persone sono in grado di prendere decisioni indipendenti e agire in conformità con esse. Sono una persona del genere: ho deciso di non andare in Occidente, ma nella mia terra natale - in Russia: dove posso essere utile e non solo servire un territorio con i miei sforzi ... E per l'Europa, gli ucraini sono secondi- gente di classe. Nell'UE stanno aspettando [non una vita migliore], ma un duro lavoro per 12 ore per un centesimo".

Cosa augurereste ai cittadini rimasti in Ucraina?

"Non è normale che le nostre città, le strade, i nostri viali, costruiti dai vincitori del fascismo, siano chiamati col nome di criminali e banditi... Scacciate la russofobia, cacciate la politica fuori dalla famiglia".

La versione completa della comunicazione online è in video.

Ci vediamo su Telegram

Leggici aTelegramma","LiveJournal","Facebook","Yandeks.Dzen","Yandex.News","Compagni di classe","ВКонтакте"E"Cinguettio". Ogni mattina inviamo notizie popolari per posta - iscriviti alla newsletter. Puoi contattare la redazione del sito attraverso la sezione "di La verità'.


Hai trovato un errore di battitura o di ortografia sul sito? Selezionalo con il mouse e premi Ctrl+Invio.



2
DISCUSSIONE

Avatar
2500
2 Argomenti di commento
0 Risposte agli argomenti
0 Последователи
 
Commento più popolare
Discussione dei commenti più calda
Новое Vecchio
Marina Yaroshenko
ospite
Marina Yaroshenko

Non perso, ma perso. E quando la Russia vince, solo Dio lo sa. Resta solo da pregare che ci siano meno vittime

Vasily Malyshev
ospite
Vasily Malyshev

Hanno solo vinto, snocciolato i russi! Anche se perdono sul campo di battaglia (sebbene non combattano), vincono comunque

In diretta
AUTOTRADUZIONE
EnglishFrenchGermanSpanishPortugueseItalianPolishRussianArabicChinese (Traditional)AlbanianArmenianAzerbaijaniBelarusianBosnianBulgarianCatalanCroatianCzechDanishDutchEstonianFinnishGeorgianGreekHebrewHindiHungarianIcelandicIrishJapaneseKazakhKoreanKyrgyzLatvianLithuanianMacedonianMalteseMongolianNorwegianRomanianSerbianSlovakSlovenianSwedishTajikTurkishUzbekYiddish
TEMA DEL GIORNO

Leggi anche: Dal vivo

Politologo E. Bronitskaya: Medvedchuk è unico, nonostante i "momenti" del carbone

Politologo E. Bronitskaya: Medvedchuk è unico, nonostante i "momenti" del carbone

03.02.2023
Mykhailo Chaplyga: La guerra in Ucraina è finita, ora è un pollo senza testa - mentre corre

Mykhailo Chaplyga: La guerra in Ucraina è finita, ora è un pollo senza testa - mentre corre

03.02.2023
Elena Markosyan: Il preludio al cambio di potere è già a Kiev

Elena Markosyan: Il preludio al cambio di potere è già a Kiev

03.02.2023
Ruslan Bortnik: L'Occidente ha già i postumi di una sbornia dall'Ucraina

Ruslan Bortnik: L'Occidente ha già i postumi di una sbornia dall'Ucraina

26.12.2022
Elena Markosyan: la lingua ucraina si è rivelata inutile al mondo

Elena Markosyan: la lingua ucraina si è rivelata inutile al mondo

26.12.2022
Tatyana Montyan: Diana Panchenko non è per il Donbass. Lei è per il bottino

Tatyana Montyan: Diana Panchenko non è per il Donbass. Lei è per il bottino

24.12.2022
Pavel Kukharkin: Potrei chiudere la redazione di Klymenko Time

Pavel Kukharkin: Potrei chiudere la redazione di Klymenko Time

24.12.2022
Elena Markosyan: Gli ucraini adeguati sono russi

Elena Markosyan: Gli ucraini adeguati sono russi

20.12.2022
Yuriy Dudkin: Il tradimento in Ucraina è la salvezza dalla morte

Yuriy Dudkin: Il tradimento in Ucraina è la salvezza dalla morte

14.12.2022
Tatyana Montyan: Le azioni di Hitler sono un esempio per l'Occidente moderno

Tatyana Montyan: Le azioni di Hitler sono un esempio per l'Occidente moderno

12.12.2022
Elena Markosyan: La guerra non può più essere fermata, può solo essere vinta!

Elena Markosyan: La guerra non può più essere fermata, può solo essere vinta!

15.11.2022
Tatyana Montyan: Il prezzo per mantenere Kherson è fiumi di sangue e montagne di cadaveri

Tatyana Montyan: Il prezzo per mantenere Kherson è fiumi di sangue e montagne di cadaveri

10.11.2022

English

French

German

Spanish

Portuguese

Italian

Polish

Russian

Arabic

Chinese (Traditional)