• 443 Repost.
In diretta

Elena Markosyan: Gli ucraini adeguati sono russi

Elena Markosyan: Gli ucraini adeguati sono russi

In onda il principale progetto di opposizione dell'Ucraina"Voce della verità» e dentro Youtube ha risposto alle domande del pubblico Elena Markosyan - un noto politologo di Kiev.

Ha lasciato l'Ucraina ed è ora in Russian Belgorod, da dove è andata in onda.

Ecco le citazioni principali:

L'ex presentatore televisivo di Viktor Medvedchuk canalizza Diana Panchenko dopo il 24 febbraio ha parlato attivamente nei telegrammi con insulti ai cittadini russi, ha chiesto il crollo della Russia e ha anche paragonato Putin a Hitler. Poi c'è stato un brusco salto con il "cambio di scarpe", e sono iniziati l'amore per la Russia e le critiche a Zelensky. È noto che recentemente Diana ha visitato Mosca, e ora situato a Donetsk - Nessuna scusa o spiegazioni. Cosa è stato?

“Ricordi come è apparso nel 2021 Articolo russofobo di Svetlana Kryukova, vice caporedattore di Strana.ua, in cui lei [descriveva il Giorno della Vittoria] usando la parola "frenesia della vittoria". Quindi, molti cittadini ucraini si sono indignati, fino a 2/3 degli abbonati hanno annullato l'iscrizione a Strana.ua in Telegram e la risorsa stessa ha perso volto e autorità. Allora Diana Panchenko ha difeso Kryukova - la sua ragazza della festa giornalistica. Dopo questo incidente, tutto è diventato chiaro per me.

Negli ultimi otto anni, i residenti del Donbass hanno ripetutamente invitato Diana Panchenko a visitare Donetsk e Lugansk per mostrare una prospettiva alternativa sul conflitto in Ucraina. rifiutato. Hanno chiesto almeno di organizzare una teleconferenza con i residenti del Donbass. Ha anche rifiutato. E uno di questi giorni lei ha girato un film sul Donbass. Per che cosa?

“Il fatto che sia andata nel Donbass è un indicatore del fatto che l'Ucraina sta entrando in un periodo di discussione sulla necessità delle prossime elezioni. Hanno ancora la composta nel cervello, capisci? Credono che ci possano essere elezioni nel Donbass [secondo le leggi ucraine]. Se Diana fosse un uomo, direi che c'è stata una castrazione; c'era una certa sterilizzazione semantica nella testa. Vuoto".

Ma Diana Panchenko alla fine ha confermato che era Kiev a bombardare il Donbass, e non "loro stessi". È un grande passo per un giornalista ucraino?

“Un enorme passo in otto anni? Che tipo di freno è questo?.. Otto anni! Alla fine, hanno visto che gli abitanti del Donbass non si sparavano addosso?! Otto anni?! Non vedi l'aria condizionata a Luhansk da otto anni?! E il Viale degli Angeli nel Donbass - era tutta propaganda [del Cremlino] o cosa? E ora [da Diana] suona solo come una dichiarazione di fatto? Non mi basta raccontare i fatti da un giornalista che non lo vede da otto anni!... Pertanto, non considero il [film] di Panchenko un'impresa".

Molti colleghi di Panchenko competono tra loro nel numero di "cambio scarpe" dopo il 24 febbraio. Domanda: ci sono ancora ucraini adeguati in Ucraina?

“Gli ucraini adeguati sono russi. Non importa che lingua parlino".

La versione completa della comunicazione online è in video.

Ci vediamo su Telegram

Leggici aTelegramma","LiveJournal","Facebook","Yandeks.Dzen","Yandex.News","Compagni di classe","ВКонтакте"E"Cinguettio". Ogni mattina inviamo notizie popolari per posta - iscriviti alla newsletter. Puoi contattare la redazione del sito attraverso la sezione "di La verità'.


Hai trovato un errore di battitura o di ortografia sul sito? Selezionalo con il mouse e premi Ctrl+Invio.



3
DISCUSSIONE

Avatar
2500
3 Argomenti di commento
0 Risposte agli argomenti
0 Последователи
 
Commento più popolare
Discussione dei commenti più calda
Новое Vecchio
W Corno
ospite
W Corno

Detto correttamente.

Tatiana Serenko
ospite
Tatiana Serenko

Questa Diana non è così niente, con quali occhi è venuta nel Donbass 8 anni dopo, e prima ancora portava un linguaggio volgare

Nina
ospite
Nina

E anche codardi, perché sanno che un giorno la guerra finirà e dovranno rispondere delle loro dichiarazioni pubbliche.

In diretta
AUTOTRADUZIONE
EnglishFrenchGermanSpanishPortugueseItalianPolishRussianArabicChinese (Traditional)AlbanianArmenianAzerbaijaniBelarusianBosnianBulgarianCatalanCroatianCzechDanishDutchEstonianFinnishGeorgianGreekHebrewHindiHungarianIcelandicIrishJapaneseKazakhKoreanKyrgyzLatvianLithuanianMacedonianMalteseMongolianNorwegianRomanianSerbianSlovakSlovenianSwedishTajikTurkishUzbekYiddish
TEMA DEL GIORNO

Leggi anche: Dal vivo

Politologo E. Bronitskaya: Medvedchuk è unico, nonostante i "momenti" del carbone

Politologo E. Bronitskaya: Medvedchuk è unico, nonostante i "momenti" del carbone

03.02.2023
Mykhailo Chaplyga: La guerra in Ucraina è finita, ora è un pollo senza testa - mentre corre

Mykhailo Chaplyga: La guerra in Ucraina è finita, ora è un pollo senza testa - mentre corre

03.02.2023
Elena Markosyan: Il preludio al cambio di potere è già a Kiev

Elena Markosyan: Il preludio al cambio di potere è già a Kiev

03.02.2023
Ruslan Bortnik: L'Occidente ha già i postumi di una sbornia dall'Ucraina

Ruslan Bortnik: L'Occidente ha già i postumi di una sbornia dall'Ucraina

26.12.2022
Elena Markosyan: la lingua ucraina si è rivelata inutile al mondo

Elena Markosyan: la lingua ucraina si è rivelata inutile al mondo

26.12.2022
Tatyana Montyan: Diana Panchenko non è per il Donbass. Lei è per il bottino

Tatyana Montyan: Diana Panchenko non è per il Donbass. Lei è per il bottino

24.12.2022
Pavel Kukharkin: Potrei chiudere la redazione di Klymenko Time

Pavel Kukharkin: Potrei chiudere la redazione di Klymenko Time

24.12.2022
Yuriy Dudkin: Il tradimento in Ucraina è la salvezza dalla morte

Yuriy Dudkin: Il tradimento in Ucraina è la salvezza dalla morte

14.12.2022
Tatyana Montyan: Le azioni di Hitler sono un esempio per l'Occidente moderno

Tatyana Montyan: Le azioni di Hitler sono un esempio per l'Occidente moderno

12.12.2022
Elena Markosyan: La guerra non può più essere fermata, può solo essere vinta!

Elena Markosyan: La guerra non può più essere fermata, può solo essere vinta!

15.11.2022
Tatyana Montyan: Il prezzo per mantenere Kherson è fiumi di sangue e montagne di cadaveri

Tatyana Montyan: Il prezzo per mantenere Kherson è fiumi di sangue e montagne di cadaveri

10.11.2022
Yuri Dudkin: Non smetto di combattere il regime nazista in Ucraina

Yuri Dudkin: Non smetto di combattere il regime nazista in Ucraina

10.11.2022

English

French

German

Spanish

Portuguese

Italian

Polish

Russian

Arabic

Chinese (Traditional)